Adeguamento Sismico di un Ponte in Muratura a Macerata

Gian Michele Calvi, Matteo Moratti

Abstract


L’articolo descrive l’intervento di adeguamento strutturale di un ponte a cinque archi in muratura, chiuso al traffico a seguito di valutazioni di pericolosità anche in relazione ai soli carichi di gravità. Il progetto prevede la realizzazione di nuove strutture in calcestruzzo all’interno del ponte esistente, in modo da lasciarne pressoché inalterata l’immagine originale. Tra le strutture di sostegno verticali (due pali trivellati di grande diametro per pila e sovrastante traverso in c.a.) e l’impalcato è stato previsto un sistema di isolamento sismico che ha consentito di ridurre in modo determinante le azioni orizzontali, consentendo di adeguare la struttura alle richieste previste in zona 2. Le scelte progettuali e l’attenta organizzazione cantieristica hanno consentito di completare progettazione ed intervento in soli cinquanta giorni.

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.