Progettazione sismica degli elementi non-strutturali: La nuova frontiera dell’ingegneria sismica

Daniele Perrone, André Filiatrault

Abstract


Il diffondersi negli ultimi anni del performance-based design nell’ambito dell’ingegneria sismica ha messo in evidenza la necessità di una perfetta armonizzazione tra il comportamento della struttura ed il comportamento degli elementi nonstrutturali. Gli attuali standard normativi consentono di progettare degli edifici “sicuri” da un punto di vista strutturale, garantendone l’immediata operatività a seguito di un evento sismico, tuttavia gli elementi nonstrutturali risultano spesso l’anello debole al fine di garantirne adeguate performance sismiche. [...] Sulla base di queste considerazioni, negli ultimi anni si stanno sviluppando numerose ricerche ed iniziative volte al miglioramento delle conoscenze sul comportamento sismico degli elementi nonstrutturali sia mediante indagini sperimentanti che attraverso la definizione di opportuni metodi di calcolo prestazionali. Gli Stati Uniti sono stati tra i primi a riconoscere l’importanza degli elementi nonstrutturali finanziando ricerche che consentissero un miglioramento dello stato attuale delle conoscenze.

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.